L'indirizzo IP della tua connessione è:

34.236.170.48

Città: Ashburn - Paese: United States
Reverse Lookup: ec2-34-236-170-48.compute-1.amazonaws.com
Browser (User Agent): CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)

Che cos’è un indirizzo IP?

L’indirizzo IP, dove IP è l’acronimo di Internet Protocol, è un numero che identifica un computer, o un qualsiasi dispositivi connesso come ad esempio uno smartphone, all’interno di una rete. Possiamo quindi affermare che qualsiasi dispositivo collegato ad Internet deve necessariamente avere un proprio indirizzo IP. La necessità di assegnare un indirizzo IP ad un dispositivo presente su una rete nasce dall’esigenza di permettere ai vari dispositivi di comunicare tra loro scambiandosi informazioni. Precisiamo inoltre che ogni indirizzo IP all’interno di una stessa rete deve essere UNIVOCO in modo da permettere di identificare la risorse collegata in maniera assolutamente certa. Se a due dispositivi all’interno di una rete viene erroneamente assegnato lo stesso indirizzo IP nessuna delle due potrà essere raggiunta dagli altri dispositivi della rete, creando quello che si dice “conflitto di indirizzi IP”.

Com’è fatto un indirizzo IP?

L’indirizzo IP è essenzialmente composto da una sequenza di numeri oppure di lettere e numeri. Esistono due standard: lo standard IPV4 e lo standard IPV6. L’IPV4 è quello attualmente più diffuso e utilizzato e i suoi indirizzi sono composti, come potete vedere dal vostro IP in alto sulla pagina, da 4 valori numerici separati dal carattere “.” che possono andare da 0 a 255. Lo standard IPV6 è invece un po’ più complesso: i suoi indirizzi infatti sono costituiti da 8 gruppi di 4 cifre esadecimali. Per maggiori approfondimenti potete consultare la pagina dedicata all’Indirizzo IP presente su Wikipedia.

Come viene assegnato l’indirizzo IP?

L’indirizzo IP viene assegnato ai nostri dispositivi dal provider che ci fornisce la connessione ad Internet, ad esempio Telecom o Fastweb. A seconda del tipo di contratto in essere possiamo avere un indirizzo IP STATICO, ovvero che rimane sempre immutato, oppure DINAMICO, ovvero che cambia ogni volta che effettuiamo la connessione.

Servizio offerto da